autocopy-forex-brokers

Prima di iniziare a fare trading sul mercato del forex devi assolutamente scegliere un broker. Infatti potrai partecipare al mercato forex come investitore solamente dopo aver aperto un account presso un broker.

Il problema nella scelta del broker migliore per fare trading sul forex non e’ sicuramente quello di trovarlo, infatti ne puoi trovare decine e decine. Ma quello che interessa realmente ad un trader professionista e’ quello di trovare un broker affidabile, con dei costi bassi e un’assistenza veloce ed efficiente efficiente.

Ecco alcune cose fondamentali da tenere in considerazione nella selezione del broker:

-spread: nel trading sul forex il broker non trattiene nessuna  commissione sulle operazioni ma solamente la differenza tra il prezzo  di acquisto ed il prezzo di vendita. Questa differenza e’ chiamata  spreads e si misura in pips. Piu’ e’ alto questo valore e minori saranno  i profitti. Valori normali sono dai 2 ai 4 pips.

-Leva finanziaria: i valori di leva piu’ diffusi tra i principali broker sono  1:100, 1:200, 1:400 in questo caso significa che per ogni euro del tuo  conto ne puoi controllare 400. Piu’ alto questo valore e maggiori  potranno essere i tuoi guadagni (ma anche le tue perdite).

-Servizi offerti: analisi tecnica, grafici, notizie in real time, calendari  economici… Maggiori sono gli strumenti a disposizione, piu’ agevole  sara’ fare trading.

-Diversi pacchetti di account: possibilita’ di scegliere diversi tipi di  accuont in base alle tue esigenze.

-Disponibilita’: devi verificare che ci sia la possibilita’ di contattare  immediatamente il broker in caso di problemi tramite telefono o chat.

Prenditi il tempo necessario per valutare il broker forex prima di aprire un’account reale, se necessario chiamali telefonicamente e compare le varie risposte per trovare la soluzione piu’ adatta a te. Valuta attentamente il supporto che ti verra’ fornito.

Investi molto tempo per questa valutazione perche’ il broker sara’ il tuo compagno di trading a lungo termine.